Hellsing Ultimate IV (DVD): Recensione

Dopo più di un anno e mezzo di pausa riprende la serializzazione italiana di Hellsing Ultimate, lo spettacolare adattamento animato del manga originale di Kohta Hirano.

Hellsing Ultimate IV (DVD)

Regia: Tomokazu Tokoro
Realizzazione: Satelight
Provenienza: Giappone, 22 Febbraio 2008
Editore: Kazé, 2011
Prezzo: € 14,99, 56 min, 16:9, Italiano e Giapponese 2.0, sottotitoli

Con il quarto OVA terminano gli episodi di Hellsing Ultimate realizzati da Satelight, studio di animazione celebre per Aquarion e Noein: dal quinto al settimo video il testimone passa infatti a Madhouse,  in attesa che Graphinica e Kelmadick chiudano la trasposizione con la stagione finale.

Hellsing Ultimate IV porta sullo schermo gran parte dei tankobon 4 e 5 del manga originale di Kohta Hirano, dall’inizio della saga “Age of Empire” alla conclusione dell’arco narrativo “D”: assistiamo quindi alla dichiarazione di guerra del Maggiore, leader dell’Ultimo Battaglione del terzo Reich, che a bordo del Deus Ex Machina si dirige con il suo esercito di non-morti verso Londra intenzionato a vendicarsi di Integra e Alucard, e allo scontro di quest’ultimo con Rip Van Winkle, sottoposta del Maggiore che ha dirottato una portaerei britannica.

La riduzione animata prosegue nel segno dell’azione adrenalinica e spettacolare, senza disdegnare sequenze più calme da brividi come il dialogo tra la Regina d’Inghilterra e Alucard o il lungo discorso del Maggiore al suo esercito che chiude l’OVA; gli episodi del manga sono adattati fedelmente, tuttavia regista (Tomokazu Tokoro) e sceneggiatore (Yousuke Kuroda) non si limitano a trasporre vignetta per vignetta il materiale di partenza ma lo rielaborano coerentemente snellendo le parti superflue alla narrazione della storia e riorganizzando efficacemente l’ordine cronologico di alcune sequenze, così da non annoiare o irritare gli appassionati del fumetto che possono godere di un adattamento “da manuale”.

In linea con i precedenti Hellsing Ultimate IV vanta una realizzazione tecnica di notevole impatto visivo, in cui le inconfondibili tavole di Hirano prendono vita con fluidità di animazione e un alto livello di dettaglio. La computer grafica è usata per gli sfondi e per i mezzi meccanici, non raggiunge la bellezza delle parti disegnate a mano ma è di livello comunque discreto.
La colonna sonora, grazie a un mix di potenti brani sinfonici e canti di guerra, si sposa degnamente con le immagini accrescendone l’atmosfera.

L’edizione italiana della Kazé si assesta sui livelli delle precedenti uscite: le voci sono adatte ai personaggi, e la recitazione è più che sufficiente; le interpretazioni dei doppiatori originali restano su di un altro livello, però. I sottotitoli italiani sono più puntuali nell’aderenza all’originale, e presentano anche la traduzione del testo della canzone intonata da Rip Van Winkle non disponibile se si seleziona la traccia italiana (non è prevista una traccia di sottotitoli per i soli cartelli).
Il quadro video ha una definizione discreta, ma presenta dei problemi sulle tonalità di rosso acceso del tappeto nelle sequenze iniziali e sul pavimento della sala della riunione con la regina; in generale, vista la modesta durata del video e il recente anno di produzione, è legittimo aspettarsi un lavoro più curato.  Gli extra sono assenti.

Ricordiamo che da questa uscita non è più prevista la confezione in box con manga allegato, e che i primi tre dvd sono stati riproposti a prezzo più basso (€ 14,99 invece dei € 19,99 precedenti) in semplice amaray senza manga; cosa che potrebbe invogliare all’acquisto quanti dei possessori dell’edizione italiana del fumetto fossero stati riluttanti a iniziare la collezione dei video perché si sarebbero trovati con doppioni degli albi.

OVA dopo OVA, Hellsing Ultimate si conferma come una serie davvero da non perdere anche per chi conosce a memoria l’opera originale.

Voto: 8